Intelligenza Artificiale per automatizzare la descrizione alternativa delle immagini

Abstract

Fondazione LIA ha avviato un progetto di ricerca per testare gli algoritmi di Image Recognition disponibili sul mercato con l'obiettivo di descrivere automaticamente le immagini contenute negli ebook; questo approccio è già utilizzato da Facebook per descrivere le foto caricate sul social network e da Microsoft nella suite Office, ma non è ancora stato testato nel mondo dell'editoria.
La ricerca vuole valutare le potenzialità di questa tecnologia cercando di descrivere non solo fotografie, ma anche immagini complesse nei libri di testo, quali: grafici, diagrammi di flusso, ecc.
Durante l'intervento verranno presentati i vari passaggi della ricerca e i risultati finali (compresi alcuni test live dell'applicativo che descrive le immagini).

Dove

Track 3

Quando

Venerdì dalle 17:15 alle 18:00

Speaker:

Gregorio Pellegrino
Chief Accessibility Officer per Fondazione LIA
LinkedIn

Foto di Gregorio Pellegrino

Bio:

Gregorio Pellegrino, laureato in ingegneria informatica, si occupa di editoria digitale, nuovi media e web come consulente e docente per aziende editoriali (in particolar modo su formati, standard internazionali e piattaforme di authoring). È responsabile tecnico della Fondazione LIA - Libri Italiani Accessibili per la quale si occupa di attività di consulenza e formazione per organizzazioni nazionali ed internazionali che vogliono cambiare i processi produttivi per mettere al centro l'accessibilità. Per LIA partecipa ai working-group internazionali del W3C (Wordl Wide Web Consortium) e del Daisy Consortium sull'accessibilità delle pubblicazioni e gli standard dei formati.

Speaker:


Tommaso Dringoli

Redazione scientifica/multimediale presso Loescher Editore; Accessibilità editoriale presso Fondazione Lia
LinkedIn