Accessible User Interfaces in modern application development – how hard can it be ?

Abstract

"Sviluppo accessibile? È difficile, hai bisogno di esperti e spendi una grossa parte del tuo budget per andare incontro ai bisogni di pochi ciechi che comunque non sono il mio target."
Questo è un tipo di commento che si sente spesso dagli sviluppatori quando si parla dell’accessibilità di un prodotto. In verità, la maggior parte delle volte è nascosto dietro parole carine e promesse di fare il possibile, ma il significato resta, ed è che non è possibile o che bisogna spendere molti, troppi soldi per farlo.
L’accessibilità può essere vista come qualcosa di specifico per un piccolo gruppo di persone e qualcosa che si può aggiungere al tuo prodotto una volta finito. Come alternativa, un prodotto può essere progettato dall’inizio per rispettare poche regole che permettono di evitarne l’inaccessibilità, e soddisfando le caratteristiche di accessibilità, il tuo prodotto potrebbe essere più confortevole e intuitivo per tutti i tuoi utenti. Ciò incrementa il tuo profitto e la soddisfazione degli utenti, e l’accessibilità diventa non un termine di costo ma un fattore di guadagno.
Questa presentazione intende dare una breve introduzione ai problemi comuni nella progettazione UI e a come un’applicazione può essere resa più accessibile, non solo per persone con disabilità, senza l’impiego di risorse aggiuntive.

Dove

Track 1

Quando

Venerdì dalle 11:00 alle 12:00

Speaker:

Christoph Damm
Masaryk University Teiresias - Support Center for Students with Special Needs
Special ICT section

LinkedIn

Picture of Christoph Damm

Gli Accessibility Days 2019 sono finiti.
Puoi guardare video e diapositive di questa Sessione qui sotto.


Tags: , ,