Web Publications: il futuro dell’editoria digitale accessibile

Abstract

Il World Wide Web (W3C) sta sviluppando un nuovo formato per l'editoria digitale: le Web Publications. Fondazione LIA , in quanto membro del W3C, fa parte dei gruppi di lavoro che definiscono le specifiche. Per poter testare l'accessibilità di questo nuovo formato, insieme al CNR, si è realizzato un prototipo, partendo da un EPUB 3, vorremmo condividere con voi i risultati della ricerca.

Dove

Track 1

Quando

Venerdì dalle 15:30 alle 16:00

Speaker:

Gregorio Pellegrino
Chief Accessibility Officer per Fondazione LIA
LinkedIn

Foto di Gregorio Pellegrino

Bio:

Gregorio Pellegrino, laureato in ingegneria informatica, si occupa di editoria digitale, nuovi media e web come consulente e docente per aziende editoriali (in particolar modo su formati, standard internazionali e piattaforme di authoring). È responsabile tecnico della Fondazione LIA - Libri Italiani Accessibili per la quale si occupa di attività di consulenza e formazione per organizzazioni nazionali ed internazionali che vogliono cambiare i processi produttivi per mettere al centro l'accessibilità. Per LIA partecipa ai working-group internazionali del W3C (Wordl Wide Web Consortium) e del Daisy Consortium sull'accessibilità delle pubblicazioni e gli standard dei formati.

Speaker:


Barbara Leporini

Dottore di ricerca in informatica / PhD in computer science presso ISTI-CNR
LinkedIn

Speaker:


Luca Minardi